Caproni Ca.60 Transaereo

Il Transaereo sul lago Maggiore. Questa fotografia, scattata nel 1921, mette in evidenza la struttura delle tre cellule alari vincolate alla parte superiore della fusoliera-scafo e i travi longitudinali che rinforzavano la struttura delle ali stesse.

Il Caproni Ca.60 Transaereo (noto anche come Noviplano Transaereo e citato in qualche occasione dalla stampa come Capronissimo) era un grande idrovolante da trasporto passeggeri, costruito in un unico prototipo dallazienda italiana Caproni di Giovanni Battista Caproni e sperimentato senza successo nel 1921.Spinto da otto motori e caratterizzato da tre cellule triplane per un totale di nove ali, era progettato per poter trasportare su distanze transatlantiche 100 passeggeri alla volta. Volò due volte, il 12 febbraio e il 4 marzo del 1921, decollando dal lago Maggiore. Precipitò in acqua al termine del secondo volo, danneggiandosi in modo molto grave e ponendo fine agli ambiziosi test. Le uniche parti sopravvissute (alcuni frammenti dei galleggianti, un pannello di controllo, un motore) sono attualmente conservati presso il Museo dell’ Aeronautica Gianni Caproni di Trento.

via Caproni Ca.60 Transaereo – Wikipedia.

By saperebysomnians

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s